Biografia

Igor Balbi

Igor Balbi Nasce a Murano nel 1975. All’età di diciannove anni inizia a lavorare il vetro nell’azienda di famiglia, ed impara dal padre Italo e dagli zii Vinicio e Gualtiero le classiche tecniche muranesi della lavorazione del vetro a lume.

Una volta acquisite le basi, Igor decide di specializzarsi nel mondo dei calici e dei tipetti muranesi, sentiero arduo e ancora poco battuto per quanto riguardava tecnica con il cannello in vetro sodico-calcico. Dopo anni di studi e sperimentazioni, Igor ha inventato una sua personale tecnica di soffiatura a lume che oggi porta il suo nome.

Fortemente attratto dalle qualità e dalle caratteristiche funzionali del vetro, Igor Balbi sperimenta la materia, la provoca, inseguendola ed evolvendosi con essa, e così inventa sistemi produttivi sempre nuovi, riuscendo a raggiungere effetti cromatici e tattili molto innovativi; per questo motivo, i calici di Igor sono preziosi ed inimitabili, pezzi unici, dalle forme e le linee sinuose, caratterizzati da un’infinita gamma di colori che nascono dalla sapiente sovrapposizione di sottilissime pagine di vetro.

Igor è un ottimo insegnante e vanta collaborazioni con numerosi artisti nazionali ed internazionali. Lavora inoltre con alcune delle maggiori aziende di Murano attive nel settore.

Esperienze professionali

  • 1994-1996 Svolge l’apprendistato presso lo studio “Fratelli Balbi”.

  • 1996-2006 Diventa titolare della ditta “Igor Balbi lavorazione vetro a lume e soffiato”.

  • 2005 Collabora con la prestigiosa “Scuola Bubacco”.

  • 2005-in corso Collabora con il Maestro Vetraio Vittorio Costantini.

  • 2006 Lavora in maniera sinergica con alcune delle maggiori aziende Muranesi attive nel settore, quali La Murrina e Pauly.

  • 2013-2016 Insegna presso la scuola del vetro di Murano “Abate Zanetti”.

  • 2014-in corso Collabora in qualità di Maestro Vetraio presso “Balbi art Glass”.

  • 2014 Il Corning Museum of Glass produce un documentario in cui viene riconosciuta e raccontata la tecnica di soffiatura concepita da Igor.

  • 2015 Cura e organizza nella sua galleria la mostra “In Glass We Trust” insieme ad altri sei maestri, rappresentanti dell’eccellenza nella produzione del vetro contemporaneo (Andrea Morucchio, Lucio Bubacco, Simone Crestani, Davide Salvadore, Alessandro Casson e Vittorio Costantini).

  • 2015 Partecipa alla mostra “Vetro Riflesso” coordinata dall’associazione culturale no profit “In Murano”.

  • 2015 Prende parte alla mostra “Il Vetro a lume nel XXI secolo” presso l’antico Palazzo da Mula di Murano.

  • 2016 Interviene con diverse opere alla mostra “Dialoghi inediti tra vetro e profumo” collocata nell’autorevole Museo di Palazzo Mocenigo.

  • 2016 Espone permanentemente nella prestigiosa collezione del Museo Mocenigo tre opere, una delle quali eseguita in collaborazione con il Maestro Vittorio Costantini.

  • 2016 Collabora con i designer Lorenzo Vidal, Gaetano Di Gregorio e Viola Serena Vinciguerra.

  • 2016 Contribuisce, con la storica azienda profumiera “Mavive”, alla realizzazione di decanter e flaconi da profumo.

  • 2016 Partecipa alla mostra “Murano oggi”, situata nello storico Museo del Vetro di Murano.

  • 2016 Espone permanentemente nell’ala contemporanea del Museo del Vetro di Murano un’opera eseguita in collaborazione con il Maestro Vittorio Costantini.

Agnese Costa

Agnese Costa nasce a Genova nel 1988 e dopo il diploma al liceo classico frequenta L’Accademia ligustica di belle arti della cui facoltà ha scelto scenografia. Appassionata dell’arte e dell’artigianato si trasferisce a Venezia dove rimane colpita dai molteplici aspetti del vetro e conoscendo per questo Igor. Nell’arco di poco tempo, grazie alle sue capacità di apprendimento associate all’abilità di insegnante di Igor impara a lavorare il vetro e si specializza nella realizzazione di gioielli e nella produzione di perle elaborate.